Val d'Elsa in Toscana
Ente Cambiano

Storia

Certaldo

Comune nella Provincia di Firenze e nella regione Toscana, situato nel mezzo della Valdelsa. Si trova a circa 35 Km (22 miglia), a sud-ovest di Firenze. Era la patria della famiglia di Giovanni Boccaccio, poeta della "Vita di Dante" che morì qui nella sua casa e qui fu sepolto nel 1375. Certaldo è suddivisa in una parte superiore e una inferiore. La parte inferiore è chiamata Certaldo Basso e la parte superiore, medievale, Certaldo Alto. A Certaldo Alto è limitato l’accesso dei veicoli e possono accedervi soltanto i residenti, ma è collegato a Certaldo Basso da una funicolare. A Certaldo Alto meritano di essere segnalati la casa di Boccaccio in mattoni rossi e il Palazzo Pretorio, o del Vicario, residenza dei governatori fiorentini; a Certaldo Basso una statua di Boccaccio eretta nella piazza principale nel 1875.
Fonte: Wikipedia

Mostra tutto Info

Indagine

Storico Artistica

Castello di Santa Maria Novella

Castello di Santa Maria Novella Mostra posizione

UBICAZIONE: in posizione isolata sulla sommità di una collina e a breve distanza dalla strada che conduce da Montespertoli a Tavarnelle Val di Pesa, passando da Lucardo.
CENNI STORICI: il castello in esame è citato in un atto di compravendita del 1020 e in un altro atto del 1126 con cui viene ceduto da Madonna Zibollina, vedova di Ridolfino da Catignano, al Vescovo di Firenze.
Nel XIII secolo lo stesso castello è della famiglia Gianfigliazzi che nel 1363 lo vende alla famiglia Acciaiuoli. Seguono dei passaggi di proprietà con modifiche e adattamenti che trasformano di poco l’antica struttura.
DESCRIZIONE: complesso edilizio costruito con pietre squadrate e allineate. Al centro una massiccia torre merlata ed altre quattro torri agli angoli. Nell’ampio cortile interno una chiesetta dedicata a Santa Maria Novella. La delimitazione è costituita da un muro di cinta.

Mostra tutto
Pogni di Sopra

Pogni di Sopra Mostra posizione

UBICAZIONE: in posizione appartata, su una deviazione, a destra, della strada di collegamento locale che conduce da Certaldo a Marcialla.
CENNI STORICI: le case che formarono il primo agglomerato del centro urbano in esame furono costruite nel '300 con il materiale del castello di Pogni, distrutto dalle truppe dell’imperatore Enrico VII nel 1312. Nel 1382 è confermata l’esistenza di Pogni di Sopra che, nei secoli successivi, crebbe ulteriormente raggiungendo le dimensioni attuali.
DESCRIZIONE: Pogni di Sopra è costituito da fabbricati plurisecolari in pietra arenaria con muri a scarpa e da altri, di epoca relativamente recente, coperti da intonaco. Ad un quadrivio un grande tabernacolo con un affresco della Madonna in non buone condizioni.

Mostra tutto
San Lorenzo a Lucardo

San Lorenzo a Lucardo Mostra posizione

UBICAZIONE: in posizione isolata, su una deviazione, a destra, della strada che conduce da Certaldo a Fiano ed oltre.
CENNI STORICI: pieve del X secolo su una importante direttrice viaria, già dedicata a San Leonardo. Ebbe un alto livello economico che le consentì di contribuire alla ricostruzione della cinta muraria di Certaldo. Nel '500 fu restaurata dalla famiglia Gianfigliazzi che ne era patrona e nell’800 le fu aggiunto un portico in facciata.
DESCRIZIONE: pieve a pianta basilicale con tre navate interne ed altrettante absidi esterne decorate da arcatelle.
La torre campanaria è stata modificata e così la facciata con la costruzione del citato portico. All’interno una piccola cripta e dei suggestivi affreschi quattrocenteschi attribuiti a Cenni di Francesco.

Mostra tutto
Calanchi

Calanchi Mostra posizione

UBICAZIONE: quasi al centro della zona dei “calanchi” e su una deviazione, a destra, della strada di collegamento locale che conduce dal Pian Grande alle chiese di San Martino a Maiano e San Gaudenzio a Ruballa.
CENNI STORICI: quando venne realizzato il piccolo centro in esame, i “calanchi” (ossia i profondi solchi scavati dalle acque nelle argille scagliose dei pendii), non costituivano un pericolo come oggi, tanto che, nel '400, la chiesa di Santa Maria a Casale (dei calanchi) aveva la qualifica di parrocchia e un’adeguata competenza territoriale.
Il successivo abbandono della case circostanti deve essere stato graduale e molto sofferto.
DESCRIZIONE: il casale dei calanchi ha l’aspetto di un grande rudere in avanzato stato di degrado, destinato a scomparire in un futuro non molto lontano. Malgrado ciò i fabbricati sono ancora riconoscibili, compresa la citata chiesa di Santa Maria a Casale.

Mostra tutto
Torre di Pogni

Torre di PogniMostra posizione

UBICAZIONE: in posizione isolata e dominante, al termine di un sentiero scosceso che è la prosecuzione di una strada di collegamento locale, deviazione, a destra, di un’altra strada più importante che conduce da Certaldo a Marcialla.
CENNI STORICI: la torre di Pogni è l’unica testimonianza del castello omonimo, esistente dal X secolo, distrutto nel 1312, dopo una serie di vicende, dall’imperatore Enrico VII.
Il materiale dello stesso castello fu utilizzato per la realizzazione del piccolo centro di Pogni di Sopra e la torre in esame rimase inspiegabilmente in piedi, anche se ridotta a rudere.
DESCRIZIONE: la torre di Pogni venne costruita con pietre squadrate e allineate, tra le quali sono inseriti dei mattoni, ed è tagliata longitudinalmente da una profonda lesione.
La porta d’ingresso è visibile per metà e ad una certa distanza si notano i resti di quella che dovrebbe essere stata la cinta muraria del castello.

Mostra tutto
Cappella di Le Case

Cappella di Le CaseMostra posizione

UBICAZIONE: nella frazione di Le Case, posta sulla strada di collegamento locale che conduce da Marcialla a Certaldo.
CENNI STORICI: notizie sulla località Le Case sono dal secolo XIV, ma la cappella in esame risalirebbe al '600 per volere di un certo Anichini che desiderava avervi sepoltura.
Circa cento anni dopo, la cappella venne allungata con materiale simile a quello della costruzione originaria, poi fu abbandonata e subì un inarrestabile degrado.
DESCRIZIONE: piccolo edificio di culto a pianta rettangolare non absidata, posto in posizione elevata rispetto al piano stradale, realizzato con pietre, alternate a ciottoli di fiume e mattoni. Ben visibili i rifacimenti riguardanti la parte posteriore.

Mostra tutto

Certaldo

Info

Photogallery

#instavaldelsa

Vogliamo far conoscere la Valdelsa attraverso il tuo punto di vista! Mostraci con il tuo smartphone come vedi il nostro territorio pubblicando foto sul tuo profilo Instagram usando l'hashtag #instavaldelsa. Le più significative verranno selezionate e pubblicate sull’account ufficiale @valdelsaintoscana.

Un grazie infinito a  @blackcat83 per questo splendido particolare di una delle chiese romaniche più belle della provincia senese ・・・
Particolare della porta dell'Abbazia di Santa Maria Assunta a Coneo, nei pressi di Colle Val d'Elsa.

Le prime notizie sono dell’anno 1061, come edificio di culto appartenente all’Ordine Vallombrosano, ma la consacrazione ufficiale della chiesa è del 1123.
L’importanza dell’Abbazia di Coneo fu dovuta al patronato di nobili famiglie, tra le quali i signori di Picchena. Poi vi fu la decadenza e i restauri del XVIII secolo.

Fonte: www.valdelsaintoscana.it @valdelsaintoscana ·
·
·
#valdelsaintoscana 
#aroundsiena #betuscan #coneo 
#collevaldelsa #instavaldelsa #benistorici #beniculturali #architettura #storia #tuscany #toscana #valdelsa #discovertuscany #igerstoscana #instatuscany #volgotoscana #tuscanygram #tuscanybuzz #aroundsiena #vivotoscana #photooftheday #architecture #toskana #igerssiena #museide #beniculturali30 #romanicart #chiesaUn ringraziamento a  @visitmontaione per questo splendido scatto di San Vivaldo
・・・
The #church of #sanvivaldo ⛪️❤️
.
.
#tuscany #valdelsaintoscana #instavaldelsa #sanvivaldo #chiese #church #toscana #toskana #tuscany #aroundsiena #betuscan #igerstoscana #ig_toscana_ #toscanaamoremio #shareyoutuscanyPanorama di Barberino con particolare sulla chiesa di San Bartolomeo

Grazie a  @poppi7364 per questo scatto
・・・
#barberinovaldelsa #valdelsaintoscana #valdelsa
#aroundsiena #betuscan #discovertuscany #igerstoscana #ig_toscana #shareyourtuscany #instavaldelsa #volgotoscanaGrazie a @portanova_hosteria_enoteca per averci permesso il Repost ・・・
#valdelsaintoscana 📖 #ConosciColle 📖 Il Palazzo dei Priori ha una struttura risalente al XIII, XIV secolo e una facciata con elementi decorativi affrescati. Dopo vari interventi di restauro ospita il Museo civico e d'arte sacra, a cui si accede da una scala laterale. Il Museo ospita opere di Simone Ferri, Rutilio Manetti, Girolamo Genga, Pier Francesco Fiorentino, Antonio Tempesti e altri che vanno dal XIII secolo fino al secolo scorso. Di particolare interesse il busto marmoreo di Lorenzo Usimbardi, opera di Felice Palma (XVII secolo).
.
. 
#palazzodeipriori  #instavaldelsa #collevaldelsa #aroundsiena #belmicolle #chianticlassico #piazzaarnolfo #cucinatoscana #toskana #collealta #valdelsa #colledivaldelsa #valdelsaintoscana #toscana #tuscany #collevaldelsa #siena #firenze #florence #cittadelcristallo #fiumeelsa #toscanaamoremio #certaldo #toscana_in #tuscanybuzz #igerstoscana #discovertuscany #betuscan #borghitoscaniRipostiamo sempre con molto piacere le foto del nostro caro amico @massimiliano_nardozza
・・・
la natura e l'uomo possono ancora convivere in pace, volendo!

#valdelsaintoscana #instavaldelsa 
#collevaldelsa #toscana #tuscany  #sunset #relax #skyline #medioevo #rinascita #aroundsiena #cittadelcristallo #betuscan #instavaldelsa #toscana_in #shareyourtuscany #like4like #tuscanybuzzPubblichiamo con molto piacere lo scatto di @s.scinic Complimenti !!!!
・・・
Some weeks ago we went to #Certaldo, a beautiful and charming village in Tuscany.
This is the place where the famous Italian writer, Boccaccio was born.
⏬
⏬
Read about it on my blog ➡ Viaggi che mangi - Eat That Trip! (Link in bio)

#valdelsaintoscana  #instavaldelsa #certaldoalto #aroundsiena  #betuscan #discovertuscany 
#igerstoscana #bellezzedellatoscana #toscana #volgofirenze #shareyourtuscany #tuscanylandscape #valdelsa #toskana #yallersitalia #ig_italia #borghiditalia #autunnoneiborghi2017 #italia_inunoscatto #italiastyle20 #tuscany #tuscanygram #travelblogger #viaggichemangi #traveldrops #yallersworld #map_of_europeUn bellissimo scatto di @ely_betty65 su piazza Arnolfo. Complimenti!
・・・
#colledivaldelsa #piazza #arnolfo #valdelsaintoscana #aroundsiena #betuscan #toscana_super_pics #toscanatour. #igerstoscana #volgosiena #shareyourtuscanyRiproponiamo lo splendido scatto di @aurihelenpaiva che ci mostra un luogo che vale la pena visitare: le Caldane di Gracciano
・・・
Che favola #valdelsaintoscana #instavaldelsa #siena #lecaldane #toscana #italia #collevaldelsa #aroundsiena #betuscan #discovertuscany #igerssiena #collevaldelsa #shareyourtuscanyRipostiamo con molto piacere lo scatto di  @asdrubale75 che impreziosisce la nostra galleria.
・・・
Casa d'Arnolfo di Cambio. 
#valdelsaintoscana #instavaldelsa #colledivaldelsa #igerscolledivaldelsa #valdelsa #aroundsiena #betuscan #igerssiena #ig_siena_ #discovertuscany #siena #shareyourtuscany #toscana #toskana #igersitalia #italia #borghimedievali #borgo #volgosiena #tuscanybuzzCon molto piacere ripostiamo questo scatto della nostra amica @stefy_82_ ・・・
Vista dalla torre della casa di Boccaccio... #valdelsaintoscana #instavaldelsa #certaldo #certaldoalto #boccaccio #aroundsiena #betuscan #discovertuscany #toscana #tuscany #toskana #toscana_amoremio #igerstoscana #likes_toscana #vivotoscana #tuscanybuzz #reportage_toscana #life_toscana #tuscanygram #igersitalia #volgotoscana #volgofirenze  #like4follow #loves_toscana